Il pene bello secondo le donne

Sono sempre di più gli uomini che si rivolgono alla chirurgia estetica per rendere più “belli” i propri genitali. Può sembrare assurdo eppure molti uomini si preoccupano dell’aspetto del loro “arnese” pensando che una silhouette più accattivante possa farlo apprezzare di più alle loro compagne. Ma quanto di tutto ciò è reale? Cosa guardano le donne nel pene maschile e come influisce l’aspetto generale del membro sulla psicologia femminile? Qualcuno l’ha studiato e ora ce lo spiega!

Lo studio, per quanto bizzarro possa sembrare, è partito per ragioni mediche. Molti degli uomini che hanno fatto ricorso ad un intervento di chirurgia plastica ai genitali, l’hanno fatto in conseguenza a casi di ipospadie, un difetto che comporta lo spostamento del meato urinario in un luogo diverso dalla sua normale posizione all’apice del glande.

Questi diffusi casi hanno dato il là alla ricerca psicologica per determinare quali caratteristiche del pene ne determinano la bellezza estetica secondo il pubblico femminile. Lo studio ha coinvolto oltre 100 donne alle quali sono state mostrate diverse fotografie di peni (sia naturali che “ritoccati”) che poi dovevano valutare secondo 8 criteri ben definiti.

I risultati emersi da questa ricerca hanno evidenziato che i punti su cui cade l’occhio femminile sono principalmente 2: l’aspetto generale e il pelo pubico. Gli altri elementi come aspetto dello scroto, lunghezza del pene e posizione del meato urinario, hanno fatto registrare un’ attenzione quasi nulla, dimostrando che le operazioni chirurgiche non sono necessarie ai fini di piacere di più ad una donna.