Le posizioni del sesso per la schiena: ecco quali sono

posizioni sesso schiena

Fare l’amore dopo una lunga giornata di lavoro può essere impegnativo soprattutto se soffri di dolori alla colonna vertebrale. Esistono dunque posizioni del sesso per la schiena che non la sforzino eccessivamente? La volontà di chi scrive queste righe che stai leggendo è proprio quella di svelare questo arcano e darti utili suggerimenti su come puoi soddisfare il tuo partner anche se sei stanco.

I problemi alla colonna vertebrale accomunano molte persone e dipendono spesso e volentieri dalla tipologia di lavoro svolto o da una cattiva abitudine posturale. Questi dolori compromettono anche l’attività sessuale che diventa fastidiosa e tutt’altro che piacevole e rilassante. Secondo gli esperti però esistono alcune posizioni del sesso che non affaticano la schiena e che sono anche facili da eseguire, vediamo insieme quali sono.

Secondo i risultati dell’esperimento condotto da alcuni scienziati dell’ Università canadese di Waterloo, la posizione meno faticosa per la schiena è la pecorina – se la donna si appoggia sui gomiti -, seguita a ruota dalla missionaria – con l’uomo che si poggia sulle mani e la donna che non piega le gambe -. A seguire troviamo la seconda variante della pecorina, ovvero quella in cui lei si poggia sulle mani, la variante della missionaria con l’uomo poggiato sui gomiti e la donna con le gambe piegate ed in fine la posizione di lato, che per chi soffre di dolori alla schiena è caldamente sconsigliata.

Ora che sai quali posizioni del sesso sono adatte alla schiena direi che è il caso di verificare con mano la veridicità di tali risultati. Prendi il tuo/a partner e dacci dentro con gli esperimenti per il bene della scienza!